Cosa c’è di più utile, sincero e brutale della semplicità ?
La libreria si propone di essere esattamente così, una piccola bottega di paese dai confini non propriamente definiti, in quanto sempre in trasformazione, che cerca di venire in contro al meglio alle necessità e alle richieste dei clienti, consigliando se conosce o farsi consigliare se ignorante per proporre poi ad altri.

Detto ciò, aggiungo che non è mia consuetudine dilungarmi e sia le parole scritte che le introduzioni il più delle volte sono fuorvianti, inconcludenti, temporanee, senza considerare che è sempre meglio togliere che aggiungere; perciò non resta a chi è curioso di venire di persona!

Avviso che se non dovessi comparire subito quando suonerete il campanello è normale, sono in studio, il tempo di fare le scale.

**** ****